A maggio la Gmb in Vaticano

Come funzionerà l'incontro del Papa coi bambini.

A maggio la Gmb in Vaticano

ABS: Al via le iscrizioni. Attesi piccoli anche dalle zone di guerra

Continuano i preparativi per la prima Giornata Mondiale dei Bambini che si celebrerà a Roma il prossimo 25 -26 maggio alla presenza di Papa Francesco. Sarà «un evento storico che avrà tre percorsi: spiritualità, solidarietà e cultura», ha sottolineato questa mattina padre Enzo Fortunato, coordinatore dell’evento, durante la conferenza stampa di presentazione in Vaticano. «Un evento storico, che ci parla di vita e di futuro, un’iniezione di gioia anche per la Chiesa di Roma», gli ha fatto eco Marco Impagliazzo. All’evento, ha ricordato il presidente della Comunità di Sant’Egidio, parteciperanno anche bambini e bambine provenienti dalle varie zone di guerra («non solo cattolici, ai quali sarà riservata un’accoglienza particolare») e ospitati nelle Scuole di pace della Comunità. Ci saranno anche i bambini e le bambine ospitati dalla Cooperativa Auxilium, fondata da Angelo Chiorazzo, e quelli che sono arrivati grazie ai corridoi umanitari. Eritrea, Siria, Afghanistan, Haiti, Sud Sudan, Colombia, Mozambico, Nigeria, alcuni Paesi di provenienza dei piccoli, una rappresentanza dei quali arriverà anche dalla Palestina e da Israele.

Padre Fortunato ha spiegato che Il target dei bambini e delle bambine che sono invitati a partecipare alla Giornata mondiale è dai 6 ai 12 anni. Riguardo al programma ha precisato Il 25 maggio, alle ore 15, in un luogo ancora da individuare i bambini si raduneranno per vivere la prima delle due giornate, alla presenza di Papa Francesco; dalle 15.30 alle 17.30, su modello della “giornata zero” del 6 novembre scorso, si alterneranno testimonianze, artisti e voci dei bambini dei diversi continenti, prima del dialogo tra il Papa e i bambini. Da oggi sul relativo sito, www.worldchildrenday.org, ci si potrà iscrivere.

«Il modulo di iscrizione – ha spiegato padre Fortunato – ci dirà la percezione dell’affluenza, e in base a quello decideremo il luogo del raduno del 25 maggio». Il 26 maggio l’incontro in piazza San Pietro è in programma alle 10.30. Per i luoghi del pernottamento, ha annunciato padre Fortunato, sono in corso una serie di convenzioni con l’Opera Romana Pellegrinaggi, con l’ospitalità religiosa, con Federalberghi e, in trattativa, con la Fiera di Roma, fatta salva ovviamente la possibilità di organizzarsi autonomamente. Per quanto riguarda la mobilità, sono state attivati convenzioni con ItaAirways, Trenitalia (che ha garantito 30mila posti) e con alcuni armatori per le navi, con alcuni “pacchetti” offerti gratuitamente (la MSC ne ha garantiti per 2000 persone) che danno la possibilità di dormire in porti come quello di Civitavecchia

Nel corso della Conferenza stampa è stato rivelato anche il logo dell’evento, ideato e realizzato dall’architetto Marco Capasso. Mentre nel sito sarà possibile ascoltare l’inno composto da monsignor Marco Frisina. Padre Fortunato ha ringraziato anche la Rai per la copertura che darà all’evento e la Federazione italiana Giuoco Calcio per il supporto che fornirà alla Giornata.

La Gmb viene celebrata con il patrocinio del Dicastero per la cultura e l’educazione. E alla presentazione è intervenuto anche il cardinale prefetto José Tolentino de Mendonça, Per il porporato l’evento del 25 e 26 maggio offre «la possibilità ai bambini di diventare protagonisti: avranno la possibilità non solo di fare domande al Santo Padre, ma di fare immersione in una realtà di grande spiritualità, con momenti molto forti di convivialità, di preghiera e di formazione». La Gmb inoltre, «nella sua grandiosità e semplicità, è un contributo per effettuare una trasmissione della fede che sia bella, adeguata ai bambini e allo stesso tempo sia carica di un senso condivisibile». (Gianni Cardinale - Avvenire)

    I Celebranti (Cardinali, Vescovi, Sacerdoti) possono iscriversi presso l’Ufficio celebrazioni    
    I Celebranti (Cardinali, Vescovi, Sacerdoti) possono iscriversi presso l’Ufficio celebrazioni    
    I Celebranti (Cardinali, Vescovi, Sacerdoti) possono iscriversi presso l’Ufficio celebrazioni    
    I Celebranti (Cardinali, Vescovi, Sacerdoti) possono iscriversi presso l’Ufficio celebrazioni    
    I Celebranti (Cardinali, Vescovi, Sacerdoti) possono iscriversi presso l’Ufficio celebrazioni    
    I Celebranti (Cardinali, Vescovi, Sacerdoti) possono iscriversi presso l’Ufficio celebrazioni    
    I Celebranti (Cardinali, Vescovi, Sacerdoti) possono iscriversi presso l’Ufficio celebrazioni    
    I Celebranti (Cardinali, Vescovi, Sacerdoti) possono iscriversi presso l’Ufficio celebrazioni    
    I Celebranti (Cardinali, Vescovi, Sacerdoti) possono iscriversi presso l’Ufficio celebrazioni    
    I Celebranti (Cardinali, Vescovi, Sacerdoti) possono iscriversi presso l’Ufficio celebrazioni    
Logo